M5S, Cammarano: “Perdite record nella rete idrica del Salernitano”

0
11

Interrogazione del consigliere regionale: “Si proceda al più presto a mappatura e sostituzione delle condutture”

“Costante disagio per i residenti di diversi comuni, sempre più spesso alle prese con interruzioni idriche provocate da ripetuti guasti. Nell’ultimo mese le interruzioni hanno riguardato ben 12 quartieri del comune di Salerno e13 comuni della Piana del Sele, degli Alburni e della Valle del Sele. Serve al più presto una mappatura dell’intera rete, prevedendo un piano di sostituzione delle condotte, oltre il 70% delle quali ha un’età media stimata tra i 30 e i 50 anni”. Lo denuncia il presidente della Commissione Speciale Aree Interne e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, che sulla questione ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale.

“In Italia il territorio del Salernitano è uno di quelli che registrano le maggiori perdite di acqua potabile. Dall’ultimo “Censimento delle acque per uso civile” elaborato da Istat risulta, infatti, una perdita pari al 62% del totale dei volumi erogati, per un totale di 11 miliardi e 680 milioni di litri dispersi ogni anno nella sola provincia di Salerno. Uno spreco di una risorsa preziosa che non possiamo più consentire”.

Articolo precedenteBorgo dei Borghi: Albori in gara
Articolo successivoSanità, Pellegrino (IV): “Recuperare ritardi nel Registro Tumori della Campania”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui