Sondaggio sul palazzo ex tribunale di Salerno

0
57

Il Tribunale? Un luogo della cultura. Questa la risposta di 577 cittadini salernitani sondati dai gruppi Centro Storico Alto, Comitato Salviamo Piazza Alario, DEEP, FIAB, Figli Delle Chiancarelle, Rete Giovani Per Salerno su iniziativa del gruppo Coraggio. Le Associazioni salernitane riunite per la costituzione del Comitato per i Beni Comuni di Salerno, rilevano l’esito positivo del sondaggio sulla destinazione dell’immobile dell’ex Tribunale, soggetto a vari appetiti privati e oggetto anche di un acceso consiglio comunale tenutosi nei giorni scorsi. Il sondaggio avviato il …………….e concluso il 21 febbraio, aveva come suo obiettivo tastare il polso alla comunità salernitana sulla destinazione pubblica di edificio storico che rientra a pieno titolo nel carattere di Bene Comune su cui vuole agire il Comitato. Le risposte al sondaggio lanciato sui social sono state quindi 577, quasi tutte di abitanti di Salerno e provincia (534), ed hanno confermato a larghissima maggioranza (98,8%), la volontà di essere consultati sulla destinazione dei Beni Comuni. Gli intervistati hanno inoltre indicato che il Demanio deve rimanere intestatario del Bene (81,4%) in evidente controtendenza con le scelte di privatizzazione adottate negli ultimi anni dal Comune di Salerno. Altro dato significativo scaturito dal sondaggio, la chiara volontà (50,38%) di una destinazione culturale, a conferma di un ampio bisogno di cultura che c’è nella cittadinanza, soprattutto giovanile.
Il sondaggio delle associazioni mette l’accento su un rapporto più stretto tra cittadini e Istituzioni e la necessità di una maggiore partecipazione di una città che ha bisogno di modelli innovativi, non dettati da priorità economiche o occasionali. Una comunità creativa che chiede attenzione e visibilità, che ha bisogno di spazi e di sostegno per arricchire la città con la sua energia positiva e con luoghi che aprano alla cultura e alla contemporaneità. Il sondaggio rappresenta anche una delle prime azioni comuni del gruppo di Associazioni che sta fondando il Comitato beni comuni ispirato ad organismi nazionali come il Comitato fondato da Sefano Rodotà, oggi Generazioni Future e che sarà nei prossimi giorni presentato alla stampa.

Le associazioni promotrici:

  • Comitato Centro Storico Alto
  • Comitato Salviamo Piazza Alario
  • Coraggio Salerno!
  • DEEP Democrazia E Partecipazione
  • Federazione Italiana Ambiente E Bicicletta
  • Figli Delle Chiancarelle
  • Rete Giovani Per Salerno


Dettaglio dei dati

Risposte in totale: 577

  1. Credi che i cittadini debbano essere consultati sui beni comuni?
  • ​Numero di risposte: 576
  • ​Si: 98,8%
  • ​No: 0,6%
  • ​Non so: 0,6%

2. Credi che il palazzo del tribunale debba restare di proprietà del demanio?

  • Numero di risposte: 576
  • ​Si: 81,4%
  • ​No: 9,5%
  • Non so: 9%
  1. Quale uso per l’edificio dell’ex tribunale? (risposta multipla)

Centro culturale e polifunzionale: 17
•​Biblioteca: 14%
•​Auditorium: 11%
•​Museo: 11%
•​Spazio espositivo: 9%
•​Spazi fruibili per associazioni senza fini di lucro: 8%
•​Aule per attività formative pubbliche e private: 7%
•​Centro convegni: 4%
•​Spazi per attività ludiche e sportive: 3%
•​Sedi di istituzioni europee: 3%
•​Sedi di istituzioni Nazionali: 2%
•​Ufficio di enti locali: 2%
•​Showroom per impresa e artigiani: 2%
•​Sedi di istituzioni internazionali: 2%
•​Centro commerciale: 0%
•​Uso per sedi culturali: 0%
•​Altro: 5%; così distribuiti (indicato il numero di risposte per ogni opzione):

​Richiesta di luoghi dedicati alla formazione:
•​Università: 23
•​Sede dell’accademia ASSET: 1
•​ Scuola: 10
•​Accademia di belle arti/scuola di cinema: 3
•​Ampliamento Liceo Regina Margherita: 8
•​Ampliamento Scuola G. Vicinanza: 1
•​Spazio per corsi di formazione: 1

Già presenti nella domanda precedente:
•​Museo: 4
•​Uffici: 7
•​Uffici tribunale: 4

Spazi aggregativi:
•​Centro aggregativo per ragazzi/cittadini: 4
•​Centro ludico/spazi abitativi per disabili: 3
•​Spazio per attività dedicate ai minori: 1
•​Spazio per attività creative: 1
•​Sala proiezioni: 2
•​Sala di registrazione: 1
•​Spazio per attività creative: 1
•​Emeroteca: 2
•​Aula studio: 1
•​Teatro: 1
•​Spazi di co-woorking: 1

Altre risposte:
•​Infopoint: 1
•​Coltivazione idroponica di prodotti tipici: 1
•​Sede forze di polizia/questura: 3
•​Polo scientifico per startup: 2
•​Spazio transfemminista: 1
•​Residenza per anziani: 1
•​Palestra popolare: 1
•​Spazi polivalenti: 1
•​Progetto ecosostenibile di vendita alla spina di alimenti: 2
•​Accoglienza per senza fissa dimora: 2
•​Albergo: 2
•​Tutto tranne abitazioni: 1
•​Cohousing per anziani: 1

Articolo precedentePicarone: “Conti della Regione risanati e trasparenti”
Articolo successivo“Il sogno di Nova” di Massimo Valentini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui